La cross border discovery. Una sentenza della U.S. Court of Appeals, Seventh Circuit

E-discovery freebiesImage by jmilles via Flickr

La possibilità di utilizzare nel proprio foro nazionale le prove acquisite con l’istituto della discovery appare, una prospettiva molto attraente  agli occhi di un avvocato di civil law.
 Nel diritto processuale degli Stati Uniti la discovery è una pre-trial phase nel corso della quale è possibile ottenere una prova proveniente dalla controparte attraverso la richiesta di risposte ad un interrogatorio, la richiesta di produzione di documenti ed altro.
 Secondo la legge degli Stati Uniti la discovery può riguardare qualsiasi elemento che possa essere considerato una prova ammissibile nel processo. Pertanto la sua accezione risulta essere più ampia di quella di prova ammissibile in senso proprio poiché comprende anche la ricerca di quegli elementi che possano essere successivamente considerati rilevanti.
Articolo pubblicato su Medialaws.eu il 04/10/2011: clicca qui per leggere il resto
Related articles

About the Author

mariosabatino

1 Comment

  1. […] la richiesta di risposte ad un interrogatorio, la richiesta di produzione di documenti ed altro. Per approfondire leggi qui Secondo la legge degli Stati Uniti la discovery può riguardare qualsiasi elemento che possa […]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *