Assegnazione ad uno dei coniugi della casa familiare concessa in comodato – restituzione

Il provvedimento di assegnazione della casa familiare concessa in comodato ai coniugi non è opponibile al comodante che chieda la restituzione dell’immobile nell’ipotesi di sopravvenuto bisogno, segnato dai requisiti della urgenza e della non previsione, ai sensi dell’art.1809, comma 2 c.c., (Cass. 28 febbraio 2011, n. 4917)

Informazioni su

Avvocato cassazionista in Roma. Membro della commissione diritto di famiglia del COA di Roma. Sono tra i promotori di un progetto del mio Consiglio dell'Ordine sul contrasto al cyberbullismo e per l'educazione dei giovani all'uso consapevole di Internet. Blogger giuridico da quasi 18 anni.

Pubblicato in famiglia Taggato con: ,